Archivi

Posso prolungare il mio NZeTA una volta arrivato?

Da 4 aprile 2020#!31Gio, 06 Lug 2023 11:17:46 +0200p4631#31Gio, 06 Lug 2023 11:17:46 +0200p-11Europe/Paris3131Europe/Parisx31 06am31am-31Gio, 06 Lug 2023 11:17:46 +0200p11Europe/Paris3131Europe/Parisx312023Gio, 06 Lug 2023 11:17:46 +02001711177amgiovedì=110#!31Gio, 06 Lug 2023 11:17:46 +0200pEuropa/Parigi7#Luglio 6, 2023#!31Gio, 06 Lug 2023 11:17:46 +0200p4631#/31Gio, 06 Lug 2023 11:17:46 +0200p-11Europa/Parigi3131Europa/Parigix31#!31Gio, 06 Lug 2023 11:17:46 +0200pEuropa/Parigi7#Nessun commento

Spesso le persone sentono l'esigenza di recarsi in un altro Paese per una serie di motivi. Può trattarsi di turismo, affari o altri scopi molto specifici. Questi viaggi richiedono spesso un visto elettronico. La Nuova Zelanda, ad esempio, richiede un NZeTA prima di entrare nel Paese. Tuttavia, una volta arrivati, potreste essere obbligati a estendere questo documento. È possibile effettuare questa modifica?

Come si ottiene l'NZeTA?

Al giorno d'oggi si sta creando un nuovo sistema di visti elettronici per facilitare i viaggi degli stranieri in un paese. Molte nazioni stanno optando per questa soluzione all'interno dei loro governi.

In quest'ottica, le autorità neozelandesi hanno introdotto anche l'NZeTA. Si tratta di un'autorizzazione al viaggio creata nell'ottobre 2019 che offre il vantaggio di ottenere rapidamente l'approvazione per il soggiorno in Nuova Zelanda. L'intera procedura di richiesta si svolge online, senza bisogno di viaggiare. Questo è già un grande vantaggio rispetto alla richiesta di un visto tradizionale. Per farlo, si può andare sulla piattaforma delle autorità neozelandesi e compilare il modulo. L'ottenimento dell'autorizzazione al viaggio è semplice e facile se si opta per questa alternativa. Tuttavia, dato il numero di domande da elaborare, la vostra richiesta potrebbe subire un leggero ritardo.

L'altra possibilità è quella di presentare la domanda sul sito web di un'agenzia privata, che rilascerà il visto elettronico entro 72 ore dall'invio della domanda.

Gli stranieri che ottengono l'NZeTA hanno un massimo di 2 anni per recarsi in Nuova Zelanda senza la minima complicazione. Tuttavia, non possono trascorrere più di 90 giorni sul suolo neozelandese durante un unico soggiorno.

La legge neozelandese consente di rinnovare il permesso di soggiorno solo una volta all'anno. Per essere più precisi, un titolare di NZeTA ha diritto a trascorrere in Nuova Zelanda un massimo di 6 mesi all'anno.

NZeTA: come si fa a prolungarlo una volta che si è lì?

L'NZeTA è valido per un massimo di 2 anni. Se questo periodo scade, può essere prorogato presentando un nuovo modulo accuratamente compilato. Tuttavia, se decidete di prolungare il vostro soggiorno una volta arrivati nel Paese, non potrete rinnovare la domanda.

Si consiglia di pensare a Il visto per visitatori costa 165 dollari neozelandesi (92 €). A differenza dell'NZeTA, che offre 3 mesi in loco, l'NZeTA consente ai viaggiatori di soggiornare fino a 9 mesi. È quindi l'opzione migliore da scegliere se si desidera superare il normale periodo di 90 giorni. Al di là del possibile soggiorno di 3 mesi, l'NZeTA è un documento considerato un'autorizzazione all'ingresso nel Paese.

In altre parole, non potrete viaggiare se non ottenete questo permesso di soggiorno. Non è possibile prolungare il soggiorno se non si richiede un visto per visitatori. Spetta quindi a voi controllare prima di partire.