Archivi

Un soggiorno tipico in Nuova Zelanda

Da 4 marzo 2020#!31Ven, 16 Dic 2022 13:19:10 +0100p1031#31Venerdì, 16 Dic 2022 13:19:10 +0100p-1Europa/Parigi3131Europa/Parigix31 16pm31pm-31Venerdì, 16 Dic 2022 13:19:10 +0100p1Europa/Parigi3131Europa/Parigix312022Venerdì, 16 Dic 2022 13:19:10 +01001911912pmvenerdì=110#!31Fri, 16 Dic 2022 13:19:10 +0100pEuropa/Parigi12#Dicembre 16, 2022#!31Fri, 16 Dic 2022 13:19:10 +0100p1031#/31Fri, 16 Dic 2022 13:19:10 +0100p-1Europa/Parigi3131Europa/Parigix31#!31Fri, 16 Dic 2022 13:19:10 +0100pEuropa/Parigi12#Nessun commento

Un soggiorno in Nuova Zelanda significa scoprire una natura selvaggia unica e siti turistici affascinanti. Che si tratti di un semplice viaggio, di una crociera o di un roadtrip, è necessario organizzarsi per sfruttare al meglio il proprio soggiorno. Ecco alcune informazioni utili per viaggiatori e turisti in Nuova Zelanda.

Un soggiorno in Nuova Zelanda

In Nuova Zelanda scoprirete una serie di splendide colline, montagne innevate e lunghe spiagge sabbiose. La Nuova Zelanda ha molti parchi nazionali dove troverete animali unici. Vi aspettano anche grandi escursioni nelle Alpi meridionali o nelle grotte del Paese. Troverete molte attività per tenervi occupati in questo Paese di quattro milioni di abitanti e di cultura Maori.

Ecco alcuni consigli per un soggiorno tipico in Nuova Zelanda.

Iniziate a pianificare il vostro viaggio. Per un soggiorno lungo (da 2 a 3 settimane), assicuratevi di scegliere la data giusta. Ricordate che in Nuova Zelanda le stagioni sono invertite. Quindi è meglio pianificare il viaggio in inverno. Il periodo migliore per visitare la Nuova Zelanda va da dicembre a marzo. A questo punto potrete organizzare il vostro giro turistico. In questo modo, potrete pianificare il vostro itinerario in anticipo per evitare di perdere tempo.

Infine, procuratevi l'autorizzazione elettronica al viaggio. Per visitare la Nuova Zelanda, è necessario avere la NZeTA. Realizzata dal governo neozelandese, è valida per due anni per soggiorni turistici fino a 90 giorni.

Come si ottiene l'NZeTA per la Nuova Zelanda?

Per ottenere l'NZeTA, è possibile fare domanda direttamente sul sito Autorità neozelandesi. Per poter beneficiare dell'NZeTA, è necessario :

  • avere un passaporto valido per almeno tre mesi dopo l'ingresso in Nuova Zelanda,
  • avere una fototessera recente,
  • non essere in possesso di un visto valido per la Nuova Zelanda,
  • fare domanda prima di partire per la Nuova Zelanda,
  • e avere la cittadinanza di uno dei Paesi ammessi all'NZeTA.

Questa procedura può talvolta sembrare lunga se non si è abituati a richiedere un visto elettronico (soprattutto in una lingua straniera). Se lo desiderate, tuttavia, esiste un'altra soluzione ETA che vi permetterà di depositare i vostri bagagli in Nuova Zelanda.

Ottenere un NZeTA con cui viaggiare in Nuova Zelanda

Le agenzie private assistono privati e professionisti nelle loro formalità di viaggio. Per aiutarvi a evitare le formalità amministrative fiscali, gestisce le vostre richieste di NZeTA. Questa struttura riunisce team specializzati in questioni di e-visa. Ciò consente di accelerare il processo di ottenimento di visti elettronici/ETA da vari Paesi, tra cui la Nuova Zelanda.

L'agenzia semplifica l'intero processo di rilascio del visto elettronico occupandosi dell'aggiornamento dei vostri documenti. Oltre a essere disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, l'azienda assicura la ricezione del vostro NZeTA e ve lo invia il più rapidamente possibile.

Se tenete alla riservatezza dei vostri dati, la struttura vi darà accesso a un servizio con norme e standard di sicurezza internazionali. Inoltre, le tariffe applicate per l'ottenimento del vostro NZeTA neozelandese sono etiche e includono tasse aggiuntive. Questo vi evita ulteriori problemi dopo l'invio dei documenti. Infine, se la vostra richiesta di NZeTA neozelandese non va a buon fine per qualsiasi motivo esterno a voi, il servizio vi fornirà un rimborso completo.