Archivi

Nuova Zelanda: anche i visitatori in transito devono richiedere un NZeTA?

Da 17 febbraio 2020#!31Sab, 17 Dic 2022 23:48:37 +0100p3731#31Sab, 17 Dic 2022 23:48:37 +0100p-11Europe/Paris3131Europe/Parisx31 17pm31pm-31Sab, 17 Dic 2022 23:48:37 +0100p11Europe/Paris3131Europe/Parisx312022Sab, 17 Dic 2022 23:48:37 +010048114812pmsabato=110#!31Sab, 17 Dic 2022 23:48:37 +0100pEuropa/Parigi12#Dicembre 17th, 2022#!31Sab, 17 Dic 2022 23:48:37 +0100p31#/31Sab, 17 Dic 2022 23:48:37 +0100p-11Europa/Parigi3131Europa/Parigix31#!31Sab, 17 Dic 2022 23:48:37 +0100pEuropa/Parigi12#Nessun commento

I viaggiatori cittadini di un Paese con esenzione dal visto o con visto di transito necessitano di un NZeTA per transitare esclusivamente dall'aeroporto di Auckland, prima di proseguire il viaggio.

I Paesi che beneficiano di un'esenzione dal visto o di un visto di transito sono i seguenti (e quindi richiedono un NZeTA Transit):

  • Tutti i viaggiatori con destinazione Australia
  • Tutti i paesi dell'Unione Europea 🇪🇺
  • Andorra
  • Argentina
  • Bahrein
  • Brezil
  • Brunei
  • Canada
  • Cile
  • Hong Kong
  • Islanda
  • Israele
  • Giappone
  • Kuwait
  • Liechtenstein
  • Macao
  • Malesia
  • Maurice
  • Messico
  • Monaco
  • Norvegia
  • Oman
  • Qatar
  • San Marino
  • Arabia Saudita
  • Seychelles
  • Singapore
  • Corea del Sud
  • Svizzera
  • Taiwan
  • Emirati Arabi Uniti
  • Regno Unito
  • Stati Uniti
  • Uruguay
  • Vaticano
  • Bahamas
  • Bermuda
  • Bolivia
  • Colombia
  • Costa Rica
  • Ecuador
  • Indonesia
  • Isole Marshall
  • Micronesia
  • Nauru
  • Palau
  • Panama
  • Papua Nuova Guinea
  • Paraguay
  • Perù
  • Filippine
  • Samoa
  • Isole Salomone
  • Thailandia
  • Tonga
  • Tuvalu
  • Venezuela